L’eremo dimenticato e le fosse sotterranee trekking

CAI -SOTTOSEZIONE DI CASTELLAMMARE DEL GOLFO
GEI -GRUPPO ESCURSIONISTI INICI
GRUPPO TREKKING AERONAUTICA
MUSEO DEL MARE – ASSOCIAZIONE UZZAREDDU

VI PROPONGONO PER
DOMENICA 27 OTTOBRE 2019
A pochi chilometri di distanza da Castellammare, in una parete rocciosa a strapiombo sul mare si apre la grotta di S. Margherita, eremo dimenticato dove una serie di affreschi realizzati sulle pareti testimoniano di antichi culti e di una incessante lotta tra il Bene e il Male.
Sotto la pavimentazione del Corso Garibaldi, nel cuore del centro storico, nelle viscere della terra si nascondono gli antichi granai, fosse utilizzate fino all’800 per il deposito e la conservazione del grano.
Domenica 27 ottobre 2019, la sottosezione CAI di Castellammare del Golfo, d’intesa con il museo del Mare “Uzzareddu”, il GEI e il gruppo Trekking Arma Aeronautica, propone un trekking urbano alla scoperta di Castellammare sotterranea e del suo patrimonio storico di antiche tradizioni. Un itinerario alla scoperta dei due volti di Castellammare, paese che tra mare e montagna ha sviluppato la sua identità più profonda.
Conclusione della giornata al museo del mare Uzzareddu, piccolo museo tra Cala Marina e il quartiere della Chiusa, dove LU ZU NINU Paradiso ci trasporterà con i suoi racconti, fra onde che si scagliano violente e vecchie tonnare, a rivivere la vecchia cultura del mare e a toccarne i ferri del mestiere.
Sarà una mattinata di bellissime atmosfere, ricreate anche da momenti musicali, che unirà tutto lo spirito del trekking relazionale esaltato dalla singolarità dei luoghi e dalla bellezza e dal piacere di stare insieme. Al museo del mare, infine, degustazione di ottime muffulette farcite con sarde salate, l’olio extravergine di oliva, sale, origano, pomodoro e primo sale.

Dettagli Programma
• Appuntamento a Castellammare al PIAZZALE STENDITOIO, area antistante il castello sul lungomare Zangara alle ore 08,30.
Itinerario: a bordo di un’antica sardara a vela araba trasferimento a pochi chilometri dal porto per andare ad ammirare le pitture della grotta di S.Margherita con una mini scalata di accesso alla grotta e visita dell’anfratto.
Rientro e spostamento a piedi nella parte bassa del Corso Garibaldi per la discesa nelle fosse sotterranee degli Antichi granai. Passeggiata a Villa Margherita, vera terrazza sul mare sull’altopiano dei Crociferi, per giungere a conclusione della giornata al Museo del mare Uzzareddu,
• Degustazione di Muffulette.
ore 15,30 fine escursione

Contributo di partecipazione € 20,00
(Per spese di trasporto con barche, fornitura caschi e imbraghi e degustazione)
max 25 partecipanti prenotazione obbligatoria.

N.B.
: In caso di condizioni meteo-marine avverse si svolgerà,
in alternativa alla visita alla Grotta di S. Margherita,
si svolgera un itinerario mattutino di trekking su Monte Inici. La visita degli antichi granai avverrà nel pomeriggio.
Il Contributo di partecipazione sarà di € 15,00
(Per fornitura caschi e imbraghi per visita agli antichi granai sotterranei e degustazione al museo del mare).

Promemoria del materiale/abbigliamento obbligatorio
Scarpe da trekking urbano, abbigliamento escursionistico “a strati” leggero, cappello, acqua se si fara la grotta santa margherita se avete sccarpe da scoglio portatele.

Suggerimenti: è sconsigliato alle persone che hanno problemi di cuore, problemi polmonari e respiratori tali da non renderli idonei alla marcia.

Partecipant
MAX 25 PARTECIPANTI
Partecipanti
La partecipazione è riservata ai soci CAI S/sezione C/mare, GEI e AAA- Alcamo.
I Non Soci potranno partecipare soltanto previa prenotazione e assicurazione. Tutti i partecipanti dovranno segnalare la propria adesione telefonando al 3921255453 entro la mattina di sabato 26 ottobre 2019

 

Precedente Galleria fotografica trekking 20.10.2019 Monte Pellegrino Successivo Video dalla Scuola Specialisti A.M. Caserta